News

Incontro tra AAIIC e S.E. Ambasciatore Luca Ferrari e Messaggio dell’Ambasciata

INCONTRO TRA CD AAIIC E AMBASCIATA ITALIANA A PECHINO. Il 7 maggio 2020, si  è tenuto il primo incontro tra S.E. Ambasciatore d’Italia in Cina Luca Ferrari e il Consiglio Direttivo AAIIC. È stata una riunione molto costruttiva in cui l’Ambasciatore ha espresso la volontà di sostenere le attività della nostra Associazione e di promuovere un lavoro coperativo tra i soci, gli addetti scientifici e tutta la rete consolare.

Un approfondimento dell’incontro e’ anche disponibile sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, accessibile a questo link.

A seguito dell’incontro, il Presidente AAIIC, Ivan Cardillo, ha ricevuto con grande piacere un messaggio da parte dell’Ambasciata Italiana a Pechino.

Lettera S.E Ambasciatore Ferrari ad AAIIC.

Giornata della ricerca italiana nel mondo 2020

GIORNATA DELLA RICERCA ITALIANA NEL MONDO. A causa della pandemia mondiale Covid-19, quest’anno non e’ stato possibile possibile organizzare gli eventi per l’edizione della GdR 2020.

Segnaliamo il video messaggio degli Addetti Scientifici della Farnesina, disponibile qui.

Riportiamo inoltre, qui di seguito, il Comunicato Stampa del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (disponibile anche a questo link).

L’edizione 2020 della Giornata della Ricerca italiana nel mondo, che si celebra il 15 aprile nell’anniversario della nascita di Leonardo Da Vinci, cade in un momento storico cruciale in cui l’Italia e il mondo intero si confrontano con la pandemia da COVID-19 e offre l’occasione per riflettere sull’importanza della collaborazione scientifica nella ricerca di una cura. Questo il messaggio del video registrato dal testimonal d’eccezione della Giornata, Walter Ricciardi, Consigliere del Ministro della Salute per le relazioni dell’Italia con gli organismi sanitari internazionali. Il suo videomessaggio sarà distribuito il 15 aprile attraverso tutti i canali social della Farnesina e della Rete diplomatico-consolare e darà il via a una campagna di comunicazione che valorizzerà l’eccellenza italiana in campo scientifico e le sue importanti ricadute per lo sviluppo dell’uomo, non solo in ambito medico, nonché le importanti ripercussioni dell’innovazione in termini commerciali. Quest’anno, in particolare, partecipa alla campagna social anche la rete di ventisei addetti scientifici e due addetti spaziali, presenti in ventuno Paesi strategici, che offrono la loro expertise tecnica nell’ambito di molte Ambasciate italiane all’estero, coordinati dalla Farnesina, e che permettono con la loro attività di rafforzare la collaborazione bilaterale in materia scientifica e tecnologica. Tale rete negli ultimi tre anni ha permesso di finanziare 285 progetti di grande rilevanza con 16 Paesi e 400 scambi di ricercatori. Tra questi, anche importanti progetti per la lotta al COVID-19, come il supercalcolatore Exscalate, che sta testando virtualmente le molecole più efficaci a inibire la replica virus – una piattaforma sviluppata tra gli altri da Cineca e dal Politecnico di Milano -, o il modello matematico sviluppato da ricercatori italiani della Temple University, della Sapienza di Roma e della Accademia dei Lincei, che consente di prevedere la diffusione della pandemia in Italia, aiutando ad ottimizzare le risorse mediche.

Colloquium: l’Università Cinese da Offline a Online in due settimane

COLLOQUIUM AAIIC. Il 10 aprile 2020, alle ore 10:30 (ora italiana) si terrà via Zoom il Colloquium L’Università Cinese da Offline a Online in due settimane: la transizione spiegata dagli accademici italiani in Cina.

A fine febbraio in Cina le Università hanno, a seguito della ridotta mobilità, avviato un processo massivo di transizione verso l’erogazione dei corsi a distanza: inizialmente per poche settimane, oggi, per molte di loro, fino alla fine del semestre. E’ stato un processo che ha comportato un lavoro importante di ridisegno del modello didattico e che in questi giorni sta anche coinvolgendo la determinazione delle modalità di verifica e delle procedure di esame.
Quali le difficoltà? Quali le lezioni acquisite? Quali le implicazioni per il futuro? Queste le domande che guideranno la tavola rotonda, ed il successivo dibattito tra alcuni dei docenti Italiani che lavorano in Cina ed i partecipanti all’evento.

Intervengono:
Andrea Addazi, Sichuan University, Chengdu
Denis Bastieri, Università di Padova e Guangzhou University, Guangzhou
Ivan Cardillo, Zhongnan University of Economics and Law, Wuhan
Tiziano Cattaneo, Tongji University e Università di Pavia, Shanghai
Roberto Donà, Xi’an Jiaotong-Liverpool University (XJTLU), Suzhou
Filippo Fabrocini, Tongji University, Shanghai
Enrico Greco, Peking University, Beijing
Davide Lombardi, Xi’an Jiaotong-Liverpool University (XJTLU), Suzhou
Antonino Marciano’, Fudan Univetsity & INFN Frascati Laboratories, Shanghai
Paola Pellegrini, Xi’an Jiaotong-Liverpool University (XJTLU), Suzhou

Le registrazioni saranno aperte fino alle ore 18:00 del 9 Aprile.
Per registrazione inviare una email a: eventi@accademicicina.org

Flyer dell’evento

Speakers

Struttura e organizzazione del Colloquium

Video messaggio di solidarietà

Shanghai – 12 marzo 2020

VIDEO MESSAGGIO DI SOLIDARIETA’. Le associazioni italiane in Cina e le cinesi in Italia in collaborazione con il Consolato Italiano a Shanghai e il sostegno dell’Ambasciata d’Italia a Pechino e della rete diplomatico-consolare in Cina esprimono, con un video messaggio in italiano e cinese, solidarietà e vicinanza alle popolazioni che stanno vivendo mesi carichi di preoccupazione e timore. L’emergenza Coronavirus ha messo a dura prova la Cina, da diversi giorni l’Italia e ormai il mondo intero. Ribadendo l’esigenza di stringersi attorno alle nostre istituzioni e collaborare perché si possa lottare al meglio, crediamo sia il tempo di fare squadra e cercare di portare ognuno il proprio contributo. È importante assumere un atteggiamento responsabile e solidale, soprattutto nei confronti di chi è più debole. Sia in Cina che in Italia medici e infermieri stanno facendo tutto quello che possono, noi tutti possiamo anche dare un importante contributo non solo per uscire al più presto possibile da questa situazione, ma per uscirne anche rafforzati. Speriamo che il nostro messaggio possa aiutare a portare positività alle persone e ai familiari di chi è vittima del Covid-19, ai medici, gli infermieri e le forze dell’ordine che ogni giorno combattono al fronte questa battaglia, alle persone in quarantena, e a coloro i quali ogni giorno, nonostante il pericolo, garantiscono i servizi base per i cittadini.

在意大利驻华大使馆及意大利驻华外交领事系统的支持下,驻华意大利协会和驻意中国协会与意大利驻沪总领事馆合作,通过一部意中双语的支持短片向这几个月一直在担忧和焦虑之中的人民表示团结之心和支持。新冠病毒的出现给中国、意大利乃至整个世界都带来了艰巨的考验。我们一直强调要紧紧团结我们的机构、相互合作,因为这样能更好地战斗。我们确信要抱团,尽力让每个人贡献出自己的一份力量。秉持负责和团结的态度很重要,尤其是在面对更为脆弱的那些人的时候。中国和意大利的医生正在全力以赴,我们所有人也都可以做出一份巨大的贡献,团结一致地尽早走出这个困境。我们希望我们的短片能给人们和新冠病毒受害者的家人们、医生、护士、每天在战争前线战斗的执法部门、正在接受隔离的人们、以及每天不顾危险仍为市民保障基础服务的人们带去正面积极的力量。

Link al video in Italiano

Link al video in Cinese.

Associazioni che hanno partecipato all’iniziativa:

Accademia Italiana della cucina, Accademici Italiani in Cina, ADIS, AGIC, ALIC, Apulian Way, Associazione d’amicizia dei cinesi a Prato, Camera di Commercio italiana in Cina, Campani in Cina, Casa Italia Ningbo, Centro Italia Cina Hangzhou, Cinesi di Milano, Club Napoli Cina Diego Armando Maradona, Confederazione Italiani nel Mondo, Convivium Slow Food Shanghai, CREA, Giovani cinesi in Sicilia, Giuliani nel mondo, Inter fan club nerazzurri of China, Istituto Gianni Rodari, Hept Cina, Italiani a Shanghai, Juventus official fan club Shanghai, Liguri in Cina, Nuove Vie della Seta Trieste, Officina Teatrale CBD, OHI, Piemontesi in Cina, PromoItalia, Sardi in Cina, Siciliani in Cina, Silk Council, Toscani in Cina e Veneti di Cina.

Epidemia Coronavirus: Comunicato di solidarietà

COMUNICATO DI SOLIDARIETA’

L’Associazione degli Accademici Italiani In Cina sta seguendo con viva apprensione l’evolversi in Cina della grave situazione causata dall’epidemia del Coronavirus e desidera esprimere piena solidarietà al popolo cinese e al suo governo per questa emergenza che sta provocando grande sofferenza.

Purtroppo, in Italia si sono verificate ingiustificabili manifestazioni di intolleranza che ci addolorano e dalle quali desideriamo prendere le distanza; noi condanniamo fermamente qualsiasi episodio di discriminazione nei confronti dei cittadini cinesi o di origine cinese in Italia e nel mondo.

Auspichiamo che il nostro Paese aiuti la Cina fornendo supporto sanitario e collaborazione scientifica per uscire da questa emergenza in nome della storica amicizia tra i due Paesi che proprio quest’anno celebrano il 50° Anniversario dell’avvio delle loro relazioni diplomatiche.

I docenti ed i ricercatori italiani che hanno l’onore di lavorare nelle università cinesi sono grati alla Cina per il supporto e l’accoglienza che hanno sempre trovato in questo meraviglioso Paese e si augurano che si torni presto a condizioni di normalità per poter ricominciare quanto prima le loro attività didattiche e di ricerca.

团结倡议

中国意大利学者协会对冠状病毒在中国流行所造成的严峻形势的演变深表关切,并希望在这一造成巨大痛苦的紧急情况下,向中国人民和中国政府表示全面团结。

能够有幸在中国大学工作的意大利教师和研究人员非常感谢他们一直以来得到中国的支持和欢迎,并希望中国能尽快恢复往常,他们也会尽快重新安排他们的教学和研究活动。

我们还希望,特别是在这样一个艰巨时刻,将我们最大的同情和亲近,通过增进友谊和团结之情的方式,致以在意大利和世界其他国家和地区居住的华人华侨华裔。

我们希望,我们的国家,能以两国之间历史悠久的友谊为名,为庆祝今年两国建交50周年的友谊,为中国提供健康支持和科学合作,来帮助中国摆脱这一紧急情况

在此,我们也打算对任何歧视和攻击中国同志们的姿态表示最深的鄙夷。 虽然我们知道,不幸的是,无知,愚昧和不宽容三者沆瀣一气。 作为学者,科学家和有思考能力的人,我们将竭尽所能,传播真实而宝贵的信息。我们想向你们保证,我们对中国人民的友谊和尊重现在是,并将一直坚定有力。

Associazione Accademici Italiani in Cina

pdf del comunicato (con annessa lista dei soci firmatari)

In ricordo del Professor Mario Giordano

AAIIC esprime tutto il suo cordoglio per la scomparsa del Prof. Mario Giordano, addetto scientifico presso l’ambasciata d’Italia a Pechino.
In questi pochi mesi abbiamo lavorato bene insieme, tante le idee e la voglia di fare per far crescere la comunità accademica italiana in Cina. Non dimenticheremo il tuo invito a parlarsi e capirsi. Una profonda saggezza espressa con poche parole “Per vivere bene, bisogna parlarsi e capirsi. Il resto è in discesa”.

Leonardo in cucina

il prossimo Sabato 12 ottobre, presso il ristorante Va Bene a Shanghai, si terrà l’evento “Leonardo in cucina”, co-organizzato dall’Accademia Italiana della Cucina, AAIIC, l’Associazione dei Lombardi in Cina e l’Associazione dei Toscani in Cina. L’evento è patrocinato dal Consolato Generale d’Italia a Shanghai.

Ricordiamo che il 2019 segna 500 anni dalla scomparsa del genio Leonardo da Vinci. Mentre le sue doti artistiche, scientifiche e ingegneristiche sono ben conosciute dai piu’, poco si sa delle sue passioni culinarie. Lo scopo di questo evento e’ quello di condurre i partecipanti lungo questo percorso, discutendo, e assaggiando, i piatti leonardeschi.

L’invito e’ sia in italiano che in inglese, per darne maggiore diffusione i volantini sono disponibili sia in italiano sia in inglese.
Per il RSVP potete scrivere a a camilla.luni@gmail.com

Eventi spring 2019

EVENTI AAIIC SEMESTRE PRIMAVERILE.

GIORNATA DELLA RICERCA ITALIANA NEL MONDO, EDIZIONE 2019. Lo scorso 15 aprile, presso la sede dell’Ambasciata Italiana a Pechino, si è svolta la Giornata della Ricerca. Un anno particolarmente importante perchè ricorre il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci. Il Presidente AAIIC Ivan Cardillo e il socio Antonino Marcianò hanno vinto a parimerito il premio Xu Guangqi. Ulteriori approfondimenti sono disponibili sul sito Euraxess China e anche qui.

SCIENZA E ARTE SOTTO IL SEGNO DI LEONARDO. Il 3 maggio si è tenuto un evento coordinato dal socio Antonino Marcianò dedicato al genio leonardesco. Diversi i soci che hanno partecipato all’iniziativa tra cui Enrico Greco, Andrea Addazi, Tiziano Cattaneo, Fabrizio Carloncelli, e Gabriele Goretti. L’evento ha previsto una sessione mattutina e una pomeridiana.

Mattina: Leonardo 500 anni dopo, i segreti dell’Ultima Cena
Conferenza dal titolo “Leonardo 500 anni dopo, i segreti dell’ultima cena” in collaborazione con il Museo Leonardo 3. Mario Taddei ha presentato, con l’aiuto di video, i risultati di lunghe ricerche sul famoso dipinto. Per maggiori informazioni si rimanda alla pagina ufficiale sul sito dell’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai.

Pomeriggio: Dialogo accademico
Dialogo accademico sui rapporti tra scienza e arte. L’evento è stato curato dal Prof. Antonino Marcianò, docente di Fisica presso la Fudan University di Shanghai, ed è stato sostenuto congiuntamente dal Consolato Generale d’Italia, l’Istituto Italiano di Cultura (pagina evento), l’Associazione degli Accademici Italiani in Cina (AAIIC).

COLLOQUIUM AAIIC-MARANGONI. Il 18 maggio, presso la sede dell’Istituto Marangoni si è svolto il Colloquium AAIIC-Marangoni dal titolo “Wŏ tīng bu dŏng how to deliver the right message to the right audience: crossing borders and understanding culture”. Nel Colloquium, al quale hanno partecipato i soci Francesca Hansstein, Graziana Maellaro e Marco Pellitteri, si è discusso dell’evoluzione dei comportamenti di consumo della classe media urbana cinese, della comunicazione interculturali e di luxury e branding. Ulteriori informazioni sono disponibili anche sul sito dell’AISE, Agenzia Italiana Stampa Estero.

MARS DAY. Infine l’evento Mars Day, tenutosi presso l’Università di Guangzhou e organizzato dal nostro socio Denis Bastieri. Tra gli speakers i soci AAIIC Cristiana Barbatelli, Roberto Donà, Camilla Luni, Andrea Baldini e Andrea Altobrando.

Intervista APRE magazine

IVAN CARDILLO, PRESIDENTE AAIIC, INTERVISTATO DA APREmagazine. Lo scorso Marzo, in occasione della visita della delegazione della Commissione Europea in Cina, il Presidente Ivan Cardillo é  stato intervistato a Wuhan da Matteo Sabini di APRE magazine.

APRE magazine é  la rivista dell’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (www.apre.it). L’intervista “La Cina globale e l’Europa”, scaricabile integralmente qui, é stata pubblicata sul numero 10, Maggio 2019.

APRE è un’Associazione di Ricerca non profit, in stretto collegamento con il Ministero Istruzione, Università e Ricerca (MIUR), fornisce  ai propri associati supporto ed assistenza per la partecipazione ai programmi e alle iniziative di collaborazione nazionale ed europee.

Colloquium AAIIC-Marangoni

COLLOQUIUM AAIIC MARANGONI. Sabato 18 Maggio, dalle 2:30 alle 6:40 pm, presso la sede dell’Istituto Marangoni a Shanghai, si terrà il Colloquium “Wŏ tīng bu dŏng” how to deliver the right message to the right audience: crossing borders and understanding culture organizzato da AAIIC insieme alla famosa scuola di moda e design. L’evento ha anche il supporto del Consolato Generale d’Italia a Shanghai. Maggiori informazioni sono disponibili nel programma scaricabile qui.

Ai saluti istituzionali di apertura, seguiranno gli interventi degli speakers. In particolare:

Francesca Hansstein, Research Assistant Professor, Shanghai University of Finance and Economics “Are Chinese consumer preferences shifting towards an Asian blend?”

Graziana Maellaro, Lecturer, Istituto Marangoni “Psychography of Communication”

Marco Pellitteri, Media Sociologist, Shanghai International Studies University, “Japanese animation in Italy: Transnational brokering, ‘national-popular’ penetration, and nostalgia”

Shuo Feng, Research Executive, Reuter Communications “Debord’s ‘Spectacle’ in luxury: the manifestation from the marketing scope”

L’evento si chiuderà con un panel finale di Q&A.

Per registrarsi, scrivere a info@accademicicina.org entro il 15 Maggio 2019 indicando nell’oggetto “Event participation”. I posti sono limitati. L’evento
ha un costo di 150 rmb (cash at the door). Per gli studenti è gratuito. I proventi andranno a sostegno delle attività AAIIC.